Archivi categoria: keisuke honda

Come Horikitty si fregò la nuova fiamma della Kitagawa…

I Samurai Blu, come purtroppo tutti sappiamo, hanno ormai fatto rientro in patria – dopo aver in ogni caso fatto anche la loro porca figura in Sud Africa per i Mondiali di calcio 2010. E tutti si danno da fare, insomma, c’è chi lancia nuove mode portando un orologio su entrambi i polsi – Keisuke Honda – e pare stia già firmando contratti per fare pubblicità in mutande per la Calvin Klein – sempre Keisuke Honda, e chi si lamenta.
E c’è chi, invece, in teoria doveva già trovarsi tra le braccia aperte della poliposa Keiko Kitagawa, che insomma, allunga le sue zampette perfette di manicure un po’ su chi le capita, e sì, stiamo parlando sempre di lui, Yuto Nagatomo. Dopo le sconcertanti – affatto – dichiarazioni della bella Keiko che ammetteva che il calciatore fosse una sua vecchia fiamma universitaria e che lo avrebbe atteso a braccia aperte al ritorno in patria, nessuno, o quasi, aveva dubbi sul fatto che ci sarebbe scappato il gossip, ma proprio nei cinque minuti successivi all’atterraggio dell’aereo. O facciamo dieci, va.


Ed il gossip c’è, ovviamente, anche se piuttosto diverso da quello che tutti si aspettavano.
Nagatomo, appena arrivato in patria, è stato scelto dalla Lotte come testimonial delle gomme da masticare, ed ha presenziato proprio oggi (o ieri? Io ed il fuso orario abbiamo qualche problema a relazionarci) alla conferenza stampa ufficiale. “Durante una partita, correre molto dà spesso una spiacevole sensazione di nausea, ma questo, masticando una gomma, non succede!”, caro Yuto, ti ringraziamo per i particolari non richiesti.
In ogni caso, tutto è andato bene, sino a quando non è stato annunciato che la bella Maki Horikita, nonché testimonial anche lei della Lotte, sarebbe apparsa come ospite d’onore alla conferenza stampa. E qui cominciarono le crisi di panico da fanboy del nostro caro Nagatomo: orecchie rosse, balbettio, silenzio imbarazzato e lieve dondolio sui piedini. “Oddio!” – sono state le sue prime parole dopo lo shock – “Ora sono ancora più nervoso che durante una partita!” Un particolare tipo di nervoso che, immaginiamo, una gomma da masticare non abbia potuto calmare.
Il calciatore ha cercato di coprirsi gli occhi durante tutta la conversazione con la dolce Maki, di bianco vestita, giusto per peggiorare l’immaginario perverso di ogni giapponese medio, arrossendo come una verginella alle prime armi e uscendosene con un “Mi piaci da sempre!” assolutamente fuori luogo ed assolutamente all’improvviso.
Ah, la tenerezza degli omoni innamorati..!
Quando hanno chiesto al Samurai Blu cosa ne pensasse della Horikitty in carne ed ossa, il ragazzo ha balbettato che è proprio come l’ha sempre immaginata, persino più bella di quando la guardava in televisione, che la cosa che gli piace di più in lei sono gli occhioni da cerbiattina innocente e dolce e il fatto che sembri una ragazza che ci tiene molto alla famiglia. E, dopo questa sfilza di complimenti, quando è stato chiesto a Maki chi fosse il calciatore della Nazionale che preferiva, poteva certo rispondere diversamente da “Yuto Nagatomo”? Ovviamente no.

E insomma, a noi la Horikitty piace moltissimo, ma nemmeno Keiko ci dispiace: ma tanto lo sappiamo che tre quarti di voi non vedevano l’ora di vederla prendere un bel due di picche.