Archivi categoria: hirofumi araki

D-BOYS will Amuse you! …pessimo gioco di parole, lo so

Nonostante qualcuno faccia ancora fatica a capire che questo è un blog di pettegolezzi, le vipere non si fermano di certo! Io però lascio alle mie colleghe il compito di scrivere gli articoli più divertenti sui gossip più piccanti e vi tengo informati sulle notizie più recenti…

Abbiamo parlato spesso della Johnny & Associates e dei suoi idols (perché, diciamocelo, sono quelli con gli episodi più divertenti da raccontare), così come abbiamo accennato qualcosa di altre case come la PS Company e la Avex Entertainment.

Ma cosa stanno facendo al momento altre due immense agenzie di spettacolo come la Watanabe Entertainment e la Amuse?

Se questi due nomi non vi dicono niente, non vi spaventate, in realtà le conoscete benissimo entrambe.

Partiamo dalla Watanabe. Questa casa, oltre a essere famosa per avere il contratto forse meno rigido dell’intero entertainment giapponese (…potremmo scrivere un articolo prima o poi, alcuni di questi ragazzi sono imbarazzanti che più imbarazzanti non si può), non è altro che la seconda casa di tutta quella schiera di magnifici ragazzi che lavorano sotto il nome di D-BOYS (dove la D sta per… aspettate che sicuramente dimenticherò un pezzo… Drama, Dream, Debut, Discovery, Development e forse le ho dette tutte). I D-BOYS sono attori (di drama, certo, ma anche di film e soprattutto di teatro, dove hanno all’attivo diversi famosissimi musical), cantanti (alcuni), ballerini (ALCUNI), host radiofonici, modelli e tanto altro. Ma soprattutto attori. I più famosi a livello televisivo sono forse Yuu Shirota (che anche se non è più un D-BOYS rimane sotto la Watanabe), Koji Seto (Kamen Rider Kiva, Atashinchi no Danshi, Tumbling), Yuichi Nakamura (Kamen Rider Den-O, Princess Princess D, Sunao ni Narenakute) e Shunji Igarashi (HanaKimi, ROOKIES, Ninkyo Helper).

A marzo era stata annunciata la formazione di una sub-unit del gruppo, e la scorsa domenica è finalmente iniziato il loro programma televisivo, D-BOYS BE AMBITIOUS (oh, nome soave! Neanche l’avessimo fatto apposta!), in onda alle 00:35AM la domenica notte su TV Tokyo.

Al momento la sub-unit è composta da Shunji Igarashi, Koji Seto, Yuichi Nakamura e Hirofumi Araki (da sinistra a destra nella foto qui sopra), ma stanno svolgendo delle audizioni per trovare il quinto membro e quella finale sarà a settembre. I risultati delle audizioni verranno raccontati durante lo show televisivo, a metà tra un varietà e un documentario, ma non sono riuscita a guardare l’episodio quindi non so se abbiano annunciato il nome ufficiale della unit. Inoltre, il programma sarà incentrato sulla realizzazione dei desideri degli spettatori… qualsiasi cosa questo voglia dire. Forse le foto del primo anno di vita di Igarashi-san, quando la madre, santa donna, lo vestiva da femmina? Io le guarderei volentieri, così tanto per dire, eh? O magari i video di quando Channaka (Nakamura) si portava i suoi ragazzi a “casa D-BOYS” a Omotesando? Guarderei pure quelli…
~~~
Ma passiamo alla Amuse. Anche qui, di sicuro conoscete gli artisti che rappresenta, perché tra gli attori ci sono nomi come Haruma Miura, Takeru Sato, Kento Kaku, Juri Ueno, Keisuke Koide, Yuta Hiraoka, Ryunosuke Kamiki e tra i cantanti Perfume, Southern All Stars, ONE OK ROCK, Porno Graffiti e tantissimi altri, questi sono solo quelli che mi vengono in mente così al volo.

Dal 2 al 4 agosto (a Tokyo) e dal 13 al 15 agosto (a Osaka) si terrà di nuovo, come l’anno scorso, il THE GAME ~Boy’s Film Show~, un breve film festival tenuto dai giovani attori della Amuse. Verranno proiettati brevi film con loro come protagonisti e ognuno avrà come tema un game, un gioco. L’anno scorso i biglietti sono andati sold out in un baleno, prevedo che sarà lo stesso quest’anno, anche perché sono previsti degli incontri con i fans… voi vi perdereste l’occasione di incontrarli, se ne aveste la possibilità?
Molti attori (più di dieci) hanno già confermato la presenza, e tra questi Haruma Miura, Takeru Sato, Ryunosuke Kamiki e Kento Kaku.

…qualcuno mi paga un biglietto per il Giappone? No? Lo immaginavo… Taccagni!

Annunci