Archivi categoria: heisei ishin

La maledizione del J-Rock colpisce ancora

La maledizione che sembra ormai da mesi aver colpito molte (troppe) band che popolano la scena J-Rock e Visual Kei non si è ancora arrestata.

I Kagrra, hanno infatti annunciato lo scioglimento della band, che tra i fans era già in odore da quando il vocalist, Isshi, aveva avuto dei problemi alle corde vocali. Il gruppo dedica a coloro che li hanno seguiti sino a questo momento un ultimo album, Hyakki Kenran, in uscita il 2 Febbraio 2011, ed un ultimo tour, che comincerà il 13 Febbraio 2011, chiudendo al C.C. Lemon Hall di Shibuya il 3 Marzo 2011, quando lo scioglimento sarà definitivo. Tutti i membri della band e lo staff della PS Company hanno voluto lasciare degli ultimi messaggi ai loro fans, ringraziandoli per il supporto ricevuto negli ultimi undici anni di carriera e ponendo accento sul fatto che loro non considerino questo come un semplice “scioglimento” del gruppo, quanto più una naturale fine delle loro attività.
“Durante questi anni, grazie ai membri del gruppo, ai fans, allo staff e a tutte le persone che si sono occupate di noi, i Kagrra, sono riusciti a creare una loro cultura, a creare la musica migliore,” scrive il vocalist Isshi, “Negli ultimi tempi, abbiamo trovato nella nostra musica una forma finale. Per questo, pensiamo che non dovremmo sentirci compiacenti della nostra attuale condizione, piuttosto, è tempo di mettere la parola fine.” Aggiunge anche che, per quanto incerto possa sembrar loro il futuro in questo momento, sperano di ricevere supporto dai fans se dovessero continuare indipendentemente con le loro attività, nonostante, senza alcun dubbio, i Kagrra, siano ormai giunti ad una fine. La virgola è, insomma, diventata un punto.

Un’altra band della PS Company si ritrova, suo malgrado, a dover dare un annuncio piuttosto triste: il chitarrista e leader dei Kra, Mai, ha annunciato il suo ritiro dalle scene musicali a partire dal 28 Dicembre 2010, quando salirà sul palco insieme ai compagni per l’ultima volta, a termine del loro tour Heart to Heart ~Kanjo no Rinkaku~. Il ragazzo pare sia sempre stato cagionevole di salute, ma abbia insistito per continuare le attività come musicista nonostante ciò sia divenuto sempre più gravoso per lui negli ultimi mesi. Dopo lunghe discussioni con gli altri membri del gruppo e con lo staff, è stato deciso che si sarebbe ritirato dalle scene musicali per concentrarsi sulle cure mediche necessarie. I Kra, in ogni caso, proseguiranno le loro attività con i membri restanti, il vocalist Keiyuu, il bassista Yuura ed il batterista Yasuno. Noi non possiamo fare altro che augurare buona fortuna a tutti e quattro.

Anche la batterista Rei delle DANGER☆GANG, una band Visual Kei al femminile, ha annunciato il ritiro dalle scene musicali a partire dal 18 Febbraio 2011. Dopo aver discusso a lungo sul da farsi con i membri della band e lo staff, è stata lei stessa a decidere il luogo del suo ultimo concerto, al Narcisse di Urawa, proprio dove aveva iniziato la sua carriera. Il futuro del gruppo è ancora incerto, così come lo è il motivo del suo abbandono, ma molti vociferano che la ragazza potrebbe essere rimasta incinta. In questo caso, non possiamo che sperare in almeno una buona notizia in quello che è stato davvero un anno maledetto per le scene Visual Kei.

Purtroppo, ci tocca chiudere l’articolo con la notizia peggiore di tutte: Taku, il vocalist della band Visual Kei Heisei Ishin, è improvvisamente deceduto il 10 Dicembre 2010. Le cause della sua morte sono tutt’ora sconosciute, e l’accesso ai funerali del cantante è stato permesso solo ai familiari più stretti, nonostante le illazioni della stampa puntino tutte verso un suicidio.
La band aveva annunciato lo scioglimento il 29 Novembre di quest’anno, ponendo come ultima data l’UNDER CODE’s countdown live il 31 Dicembre 2010. Le ragioni dello scioglimento sarebbero state le impossibilità da parte dei componenti del gruppo di accordarsi sul futuro della band, in quanto pare avessero deciso di abbandonare le scene Visual e continuare come gruppo Rock. L’ultimo intervento sul blog del vocalist era pieno della sua tristezza per lo scioglimento del gruppo, con un unico desiderio: ricominciare una nuova vita.